lunedì 16 gennaio 2012

Il "Tempo" al Festival delle Scienze di Roma




Il tempo è ciò che accade quando non accade nient'altro. 
Richard Feynman




La settima edizione del Festival delle Scienze di Roma affronterà il tema del “tempo”.

Cos’è davvero il tempo? Il futuro e il passato sono reali come il presente? Passa il tempo quando nulla cambia? Ė possibile viaggiare nel tempo? Esisteva il tempo prima del Big Bang?  Il tempo è infinito? Concepiamo tutti il tempo allo stesso modo? Quali formalismi logico-matematici modellano adeguatamente il ruolo che il tempo gioca nei nostri ragionamenti?

Tanti quesiti, infinite curiosità, sulle quali si argomenterà dal 19 al 22 all'Auditorium Parco della musica. Ecco il programma:




Giovedì19
Sala Petrassi ore 19
Inaugurazione
Interventi di:
Francesco Profumo, Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Aurelio Regina, Presidente Fondazione Musica per Roma e Carlo Fuortes, Amministratore delegato, Jean-Pierre Luminet, premio Nobel - Introduce Vittorio Bo

Sala Sinopoli, ore 21
Che ore sono
Reading musicale di e con Stefano Benni al piano Umberto Petrin

Venerdì 20
Sala Petrassi, ore 16
Lectio Magistralis
È possibile viaggiare nel tempo?
Ned Markosian - Introduce Vittorio Bo

Sala Petrassi ore 18
Dialogo
Il Tempo nel linguaggio e il linguaggio del tempo
Peter Ludlow, Yael Sharvit - Introduce Sandro Zucchi

Sala Sinopoli ore 21
Contemporanea
Three Tales di Beryl Korot & Steve Reich
PMCE Parco della Musica Contemporanea EnsembleTonino Battista, direttore

Sabato 21 
Sala Petrassi ore 11
Lectio Magistralis
Come il tempo è riuscito a mettere il mondo al suo posto
Dava Sobel - Introduce Armando Massarenti

Sala Petrassi ore 16
Lectio Magistralis
Il tempo profondo dell’evoluzione
Ian Tattersall - Introduce Telmo Pievani

Teatro Studio ore 17
Lectio Magistralis
Una breve storia del tempo: prima, durante e (forse) dopo Einstein
Giovanni Amelino Camelia - Introduce Giovanni Spataro

Sala Petrassi, ore 18
Lectio Magistralis
Il tempo nella mente e il tempo nel cervello
Lera Boroditsky - Introduce Alberto Oliverio

BArt ore 18.30
Caffè scientifico
Tempi della scienza e tempi dell'uomo: una conversazione sul concetto di tempo
Sergio Doplicher, Mauro Dorato - Introduce Emiliano Ricci

Spazio Ascolto Studio 3 ore 19.30
Il tempo in assenza di luce: Lezioni di Tenebra
Presentazione CD
“Lezioni di Tenebra”
Intervengono Stefano Catucci, Lucia Ronchetti, Oscar Pizzo

Sala Sinopoli ore 21
Dialogo
Tempo: record e limiti umani
Oliviero Beha, Andrew Howe, Stefano Tamorri

Domenica 22 
Teatro Studio, ore 11
Laboratorio / concerto
Lab in Time
a cura di Antonio Caggiano con i percussionisti del PMCE, Parco della Musica Contemporanea Ensemble

Sala Petrassi ore 12
Lectio Magistralis
Il viaggio nel tempo nell’universo di Einstein
Richard Gott - Introduce Amedeo Balbi

Sala Petrassi ore 16
Lectio Magistralis
Tempo e stress
Ronald D. Siegel - Introduce Letizia Gabaglio

Teatro Studio ore 17
Lectio Magistralis
Il tempo non esiste
Carlo Rovelli - Introduce Jacopo Romoli

Sala Petrassi ore 18
Dialogo
Geografia del tempo: La concezione del tempo tra le culture e tra gli individui
Marco Aime, Robert V. Levine
Philip Zimbardo, animazione video - Introduce Vittorio Bo

Teatro Studio ore 19
Dialogo
Raccontare il tempo e i tempi della scienza
Bruno Arpaia, Francesco Cavalli Sforza, Stefania Polvani - Modera Elisa Manacorda

Sala Petrassi ore 2
Dialogo
Esiste il tempo?
Julian Barbour, Giulio Giorello

Fonte:

© Tutti i diritti delle opere e dei testi sono di proprietà dei rispettivi autori.

3 commenti:

  1. be che dire molto interessante

    RispondiElimina
  2. Dopo quello di Genova e Cagliari anche questo merita la giusta attenzione!!;-)

    RispondiElimina